Montemerano, uno dei gioielli della Toscana

Vista dall'alto del borgo di Montemerano

L’Italia è una terra incantevole dove il turista che vi giunge può trovare mare e monti, incantevoli città ma anche adorabili borghi. Insomma, egli ha solo l’imbarazzo della scelta su cosa visitare e vedere durante la sua permanenza nel nostro Paese. Anche noi italiani siamo alla costante scoperta della nostra terra, che ha sempre qualcosa di magico e di nuovo da offrirci. Tra i borghi italiani più deliziosi e rinomati vi è Montemerano, una piccola perla della Toscana, una delle regioni italiane più verdi, ricche di storia, cultura, borghi e città che meritano indubbiamente una visita.

La località si trova a sud rispetto alla famosa Saturnia, luogo molto rinomato e conosciuto per le sue terme.

Ma cosa vedere a Montemerano? Sicuramente una passeggiata per i vicoli della città, così particolari e caratteristici, è d’obbligo. Il borgo presenta infatti molte delle caratteristiche di alcuni dei più famosi centri medievali. Gli edifici antichi, le stradine in salita, rendono l’atmosfera davvero magica e suggestiva. Tra i monumenti religiosi di maggior rilevanza ci sono la Chiesa di San Giorgio, gioiello contraddistinto da tratti dello stile romanico, costruita tra il Trecento ed il Quattrocento e ad oggi è ancora in ottime condizioni. Al suo interno troviamo opere di grande valore artistico e religioso, come la Madonna in trono col Bambino e santi e la Madonna della Gattaiola.

Un’altra chiesa molto nota del borgo è la Pieve di San Lorenzo, edificata addirittura ben prima del Duecento. L’edificio viene sovente utilizzato come teatro, essendo attualmente sconsacrato, ed è quindi palcoscenico di diverse iniziative culturale. Uno dei suoi tratti distintivi è la Torre di San Lorenzo, che funge da campanile. La Chiesa della Madonna del Cavalluzzo ha una storia un po’ particolare. Essa fu infatti pensata e poi edificata per essere una cappella rurale nel Quattrocento, anche se nei secoli successivi sono stati fatti diversi ritocchi. Al suo interno troviamo alcuni antichi rinfreschi risalenti al Cinquecento.

Un altro elemento caratteristico del borgo toscano sono le sue mura, in quanto la località di Montemerano fu costruita inizialmente come una sorta di fortezza nel basso medioevo. Questo elemento è comune a molti dei borghi situati in posizione sopraelevata in Terra Toscana. Piccola curiosità: in principio il paesello si è sviluppato attorno al suo castello, che ai tempi, come sovente accadeva, era il centro della vita del borgo. Montemerano è inoltre immersa nel verde e circondata da ulivi secolari che purtroppo, a causa del crescente sviluppo edilizio, stanno scomparendo.

Chi giunge in questa località inoltre non può sottrarsi alla cucina tradizionale della zona: tra gli edifici antichi e le meravigliose viuzze vi sono infatti locande e ristoranti che offrono piatti tipici della zona e leccornie per il palato a cui è impossibile sottrarsi, soprattutto se si desidera immergersi nel clima tipico di Montemerano.