Le Alpi in città: una settimana bianca alternativa

Chi ha detto che la settimana bianca non si può trascorrere in città? Certo, non parliamo di una settimana bianca qualunque, ma di una che concilia la libertà degli sport invernali alla cultura delle città d’arte. Le Alpi sono sicuramente il gioiello dei monti italiani e gli impianti sciistici che ospitano migliaia di sciatori sono sparsi per tutto l’arco alpino, in località più o meno conosciute, ma tutte unite dalla bellezza della montagna e dalla voglia di relax e divertimento. Ma la bellezza del Nord Italia non si ferma alla maestosità delle Alpi che si stagliano verso il cielo: infatti, sono molte le grandi città che hanno la fortuna di trovarsi poco distante, prime fra tutte Milano e Torino. Allora vi consigliamo una settimana bianca di cultura, a metà tra lo sci e l’arte, tra la neve e le vie storiche di Milano e Torino.

Milano e la vista sul Monte Rosa

Quelli che tra di voi sono riusciti a godere a Milano di una giornata di sole dal cielo limpido sanno benissimo che il panorama sulle Alpi è impagabile: è il Monte Rosa a farla da padrone. Il panorama, insomma, è talmente mozzafiato che sembra di trovarsi vicinissimi alle Alpi e, in effetti, non si è poi tanto distanti. Senza dover arrivare fino al Monte Rosa, alcuni impianti sciistici si trovano già a un’ora di macchina da Milano: per esempio, troviamo, in provincia di Lecco, i Piani di Bobbio, un bel comprensorio sciistico con 35 km di piste, conosciuto dai milanesi proprio in quanto località sciistica facile da raggiungere.

Una volta trascorsa una giornata o due in altura a spasso nella neve, ci si può godere un bell’aperitivo nel centro di Milano, pronti per rilassarsi in vista di una giornata curiosando per la città. Tra i luoghi d’interesse imperdibili a Milano ci sono sicuramente il Duomo, con l’omonima piazza, e l’adiacente Galleria Vittorio Emanuele II. Per gli amanti del teatro e dell’opera, non può mancare una visita al Teatro alla Scala, mentre per chi è appassionato di arte e storia vi suggeriamo il Castello Sforzesco e il convento di Santa Maria delle Grazie con il famosissimo Cenacolo Vinciano.

Torino abbracciata dalle Alpi

Anche a Torino, come e più che a Milano, la città offre dei magnifici scorci sull’arco alpino, che sembra avvolgere la città in un maestoso mantello innevato. Per spostarvi da Milano a Torino si può optare per diverse soluzioni, più o meno veloci, che potete confrontare su virail. Torino offre diverse possibilità di impianti sciistici a un’ora di tragitto in auto dalla città: che si tratti di impianti grandi o piccoli, ce ne sono diversi, anche in Francia al di là del confine, che possono essere raggiunti velocemente in autostrada. Una delle localià più vicine, però, è quella di Ala di Stura, a circa 50 km da Torino, con il suo impianto di dimensioni ridotte, ma con diversi chilometri di piste e anche itinerari per il fuoripista.

Tornando a immergersi nella prima capitale d’Italia, non potete assolutamente perdervi il panorama dalla Mole Antonelliana, ma più di tutti merita una visita il Museo Egizio di Torino, il più antico museo egizio del mondo. Inoltre, sarete rapiti dall’eleganza dei giardini e dall’architettura raffinata, di cui sono testimoni il Palazzo Reale e Palazzo Madama.

Vedi anche  Località da non perdere a Cape Town: la Spiaggia dei Pinguini