Vacanze in barca a vela in Sardegna, cullati dalle onde di un mare magnifico

sardegna in barca a vela - Vacanze in barca a vela in Sardegna, cullati dalle onde di un mare magnifico

Le vacanze in barca a vela in Sardegna vi mostreranno i lati più belli e spesso inaccessibili di questa fantastica terra dai colori forti e dai paesaggi straordinari perché, per apprezzare appieno questo angolo di mondo, non esiste mezzo migliore della barca a vela. Sette giorni non basterebbero per conoscere la moltitudine di anfratti e baie dove ancorare e circondarsi dalle più incredibili sfumature di celeste, azzurro e blu dello straordinario mare di Sardegna. Ma vi servirà solo un minuto per innamorarvi di quest’isola e non volerla lasciare più.

Partendo dal porto di Olbia, e doppiato Capo Figari, a prua si vedrà aprirsi in tutto il suo splendore, la Costa Smeralda, con il Golfo di Marinella, Porto Rotondo, Romazzino, Porto Cervo e altre zone costiere dai paesaggi da fiaba. Da qui, veleggiando oltre Capo Ferro, si approderà a Caprera di fronte alle coste della Gallura, un’isola che per la quantità di baie e punti d’interesse storico e naturalistico, meriterebbe una lunga sosta. Per nulla contaminato dall’uomo e dominato, invece, dalla natura, quest’isolotto dell’arcipelago della Maddalena conta appena 150 abitanti e spiagge di una bellezza incomparabile, come Cala Portese e Cala Andreani, solo per citarne alcune.

Poco distante da Caprera si trova l’Isola della Maddalena, sede dell’omonimo Parco, con il suo paradiso di isole, baie e litorali caraibici, come la “spiaggia rosa” nell’isola di Budelli o la “Bassa Trinità“. Anche a terra l’isola contiene molti luoghi importanti come la famosa “casa bianca” (ultima dimora di Giuseppe Garibaldi), Forte Sant’Andrea e Forte San Vittorio, ma anche il piccolo centro a ridosso del porticciolo con le sue tante viuzze e casette colorate.

In barca a vela in Sardegna, attraverso le Bocche di Bonifacio

Ripresa la navigazione e superate le isolette di Spargi, Budelli, Santa Maria e Razzoli, le vostre vacanze in barca a vela in Sardegna proseguiranno alla volta delle famosissime Bocche di Bonifacio, dove il Maestrale soffia forte e rende ancor più emozionante il panorama che vi si mostra di fronte. Sono poche le miglia che vi separano dalla Corsica e Lavezzi sarà la prima isola che incontrerete al vostro passaggio in acque francesi e che riconoscerete immediatamente per via delle sue rocce lisce e chiarissime.

Dopo aver ormeggiato a sud presso Cala Lazarina, è possibile fare un giro dell’isola fino all’antica chiesetta a picco sul mare e ripartiremo in direzione della vicina isola di Cavallo, 15 Km di splendide spiagge, ma percorribili solo su autorizzazione. Si tratta, infatti, di una piccolissima isola privata, abitata solo qualche mese durante l’anno e proprio in questo fattore risiede il segreto del suo fascino incontaminato. Le tue vacanze in barca a vela in Sardegna del Nord, infine, vi condurranno fino alle coste della Corsica e, più precisamente, al porto di Bonifacio con la sua magnifica cittadina arroccata sulla scogliera che sarete “costretti” a visitare per guardare dall’alto lo scenario di quel mare che avete appena solcato e che, in questo luogo, vi sembrerà ancora più meraviglioso.

Maggiori info sul sito www.qualitysail.net.