Traghetti Sardegna, come risparmiare

traghetto moby sardegna

Quello dei traghetti per la Sardegna è uno degli argomenti più discussi quando si parla di vacanze estive. La Sardegna infatti resta una delle mete turistiche più gettonate, complice un mare cristallino che non ha nulla da invidiare alle acque delle isole tropicali. Famosa in tutto il mondo per il clima mite e le sue spiagge meravigliose, l’Isola ha conosciuto un incremento del turismo senza paragoni, soprattutto nella zona della Costa Smeralda.

Raggiungere la Sardegna via mare è l’opzione più richiesta, soprattutto da coloro che la scelgono come destinazione delle proprie vacanze estive. Il traffico dei traghetti per la Sardegna è suddiviso prevalentemente tra Olbia e Golfo Aranci, Porto Torres, Cagliari e Arbatrax. Poter raggiungere l’Isola con la propria macchina permette di scoprire quella parte della Sardegna che va oltre il mare e le spiagge di sabbia bianca. La Sardegna infatti è anche anche cultura, archeologia, benessere, natura, costumi, usanze e tradizioni.

spiaggia la cinta

Offertissime traghetti Sardegna. Come risparmiare?

L’incremento del prezzo dei biglietti navi per la Sardegna ha dipinto i collegamenti via mare come proibitivi a causa dell’eccessivo prezzo. Se da un lato è vero che negli ultimi anni vi è stato un effettivo aumento dei prezzi, dall’altro lato è anche vero che diverse compagnie propongono offerte traghetti per la Sardegna che consentono di riparmiare notevolmente.

Le diverse compagnie che servono i collegamenti con la Sardegna quali Grimaldi Lines, Moby, Tirrenia e Sardinia Ferries, mettono a disposizione diverse offerte come sconti riservati ai residenti, traghetti con macchina ad 1 euro, viaggio gratuito o prezzi ridotti per i bambini e molte altre promozioni.

Prenotando con largo anticipo inoltre è possibile usufruire di ulteriori sconti e trovare offerte traghetti molto più convenienti.