Arcipelago della Maddalena: acque incontaminate e bellezze naturali

cala coticcio maddalena - Arcipelago della Maddalena: acque incontaminate e bellezze naturali

L’Arcipelago della Maddalena è situato a nord-est della Sardegna, sulla Costa Smeralda, circondato da un mare limpido e cristallino, incontaminato. Il luogo giusto per rilassarsi in mezzo alla natura e osservare da vicino le bellezze del posto. Fanno parte di questo arcipelago le isole di Santa Maria, Razzoli, Spargi, Caprera, Budelli, Santo Stefano, La Maddalena ed altre isolette minori. Se ne contano circa 62.

Tutto il territorio fa parte di una grande parco naturale e in alcuni mesi, per visitarlo, è necessario avere un’apposita autorizzazione che viene rilasciata dal gestore. Alcune isole sono diventate molto famose non solo per la bellezza dei posti ma anche per fatti storici. Infatti Caprera ha ospitato Garibaldi durante l’esilio. I 180 km di costa possono essere ammirati grazie a percorsi organizzati su traghetto o altre imbarcazioni private. In alcune spiagge si può anche sostare per fare il bagno e prendere il sole.

L’isola più famosa da cui prende il nome l’arcipelago è quella de La Maddalena che è circondata da un mare limpido le cui acque ricordano i colori dello smeraldo. Qui è possibile ammirare un piccolo borgo che viene chiamato “la piccola Parigi” che sorge su un posto naturale e le cui vie sono formate da lastricati da dove emergono palazzi antichi e ristoranti tipici. Le spiagge sono molto fini e la più importante è la Spiaggia di Bassa Trinità, particolarmente indicata per gli amanti del trekking che possono percorrere un sentiero naturale per raggiungere la Chiesetta della Trinità.
Le coste sono alte e frastagliate, ricche di granito rosa che le rende anche molto suggestive. Il resto del territorio è occupato da una ricca vegetazione tipica della macchia mediterranea. Sono presenti solo delle piccole spiagge dove la più famosa è quella del Relitto. Anche qui la spiaggia è fine, circondata da una vegetazione selvaggia. Su quest’isola si trova anche il famoso museo di Garibaldi.

Tutte le isole sono collegate tra loro da traghetti che sono numerosi e si possono trovare a tutti gli orari.
Visitare questi posti vuol dire immergersi in un paesaggio che è rimasto incontaminato e che si presenta pulito in ogni suo aspetto, sia visitando le zone costiere che quello più dell’entroterra. Qui è possibile anche gustare i piatti tipici del luogo grazie a dei ristoranti che preparano secondo la tradizione, con prodotti genuini e freschi.

L’Arcipelago della Maddalena può essere visitato durante tutto l’anno e con il cambiare delle stagioni mantiene la sua bellezza e assume connotazioni diverse, tutte da scoprire. Durante il periodo estivo si possono fare i bagni in questo splendido mare turchese.