Barcellona: cosa vedere nella città catalana

Barcellona cosa vedere nella città catalana

Ogni anno migliaia di turisti visitano Barcellona. La maggior parte di essi non si ferma a lungo in città, ma preferisce una sorta di toccata e fuga, che li costringe a selezionare accuratamente come spendere il loro tempo. Se volete fare un Tour barcellona ci sono alcune attrazioni che non potete assolutamente mancare. Nel caso in cui non abbiate tempo per vederle tutte, potrete sempre organizzare una seconda gita, Barcellona ne vale sempre la pena.

Tour Guidato di Barcellona

  • Las Ramblas

Si chiama così l’arteria che suddivide in due la città, da Plaza de Catalunya fino alla statua dedicata a Colombo, vicino al mare. Stiamo parlando della via principale di Barcellona, costantemente affollata di gente che fa shopping o si sofferma in qualche ristorantino tipico. Nella zona della città vicino al mare non potete perdervi neppure il Porto Vecchio, soprattutto nella zona della barceloneta, il quartiere dei pescatori ancora oggi identico a come era un tempo.

  • Le chiese

Chiunque vada a Barcellona non dimentica di visitare la Sagrada Familia, una delle più note chiese della città, ma anche opera fondamentale di Antoni Gaudì, che purtroppo non è ancora stata completata. Il suo aspetto imponente e l’architettura originale la rendono una delle chiese più note al mondo, per chi arriva a Barcellona è una tappa obbligata. Si deve considerare che la chiesa cela tantissime sculture, bassorilievi e nicchie, per godere di tutte le decorazioni è necessario prevedere un buon periodo di tempo. Un’altra chiesa importantissima, sempre in centro città, è la cattedrale di Barcellona, con all’interno una cripta dedicata a Santa Eulalia, patrona della città, e un interessante chiostro con la Fontana Dell’Eden.

Vedi anche  Pasqua 2017: idee e proposte per vacanze e week-end
tour barcellona
Tour Barcellona

Due passi in centro

Non si può andare a Barcellona senza prevedere una passeggiata per i quartieri del centro, quelli che più spesso si notano nelle fotografie della città. Ad esempio il barrio gotico, un antico quartiere fatto di stradine strette e palazzi d’epoca. Si trova in questa zona anche il Museo Picasso, tappa obbligata per chi ama l’arte. Si trova in centro anche il famoso mercato della Boqueria, dove si possono assaggiare tutte le specialità della zona catalana, ma anche ammirare gli antichi chioschi, che ricordano un po’ alcuni mercati dell’Italia del sud. Per chi si ferma a Barcellona soggiornando in appartamento la Boqueria è sicuramente il posto giusto per fare rifornimento di materie prime di qualità con cui preparare una cenetta sopraffina.

  • Il quartiere Raval

Questo un tempo era il quartiere degli immigrati cinesi, dove trovavano posto anche prostitute e persone di malaffare. La tradizione narra che anticamente i toreri trascorressero la notte prima della corrida proprio nei locali di questo quartiere di Barcellona. Oggi il quartiere Raval è una delle zone più alla moda della città, vicino alla Rambla. Meta preferita soprattutto dai giovani, nelle viuzze si trovano musei d’arte così come piccole botteghe e ristorantini alla moda. Da visitare assolutamente, soprattutto se si ha del tempo da perdere passeggiando tranquillamente per le vie del centro. Lo stesso giorno in cui si decide di dilungarsi sulla Rambla ci si può spostare anche lungo i vicoli di questo quartiere.

Summary
Barcellona: cosa vedere nella città catalana
Article Name
Barcellona: cosa vedere nella città catalana
Description
Barcellona, cosa vedere nella città catalana? Questa splendida città è una meta gettonatissima sia in inverno che durante la stagione estiva. Leggi la guida e scopri i posti più in voga della città ed i migliori monumenti e luoghi d'interesse da visitare.
Publisher Name
Sardegnachiama.it
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802005